Il doppio ex Pancaro: «Lazio favorita ma Cagliari battagliero, partita aperta»

© foto www.imagephotoagency.it

A Cagliari, nonostante le difficoltà dei primi anni, ha esordito in Serie A ed in Coppa UEFA ed ha messo insieme 99 presenza tre il ’92/93 ed il ‘96/97. E’ dalla Sardegna che Giuseppe Pancaro è partito, per poi conoscere palcoscenici importanti come quelli di Lazio, Milan e Fiorentina. Intervistato da Lazio Style Radio, l’ex difensore ha parlato della partita di questa sera tra le sue due prime grandi squadre da calciatore. Con la Lazio ha consolidato quanto di buono fatto personalmente con il Cagliari ed ha vinto i primi trofei, dal campionato del ‘99/00 alle due Coppe Italia tra il ’98 ed il 2000, passando per la Supercoppa UEFA del 1999.

 

NULLA DI SCONTATO – L’ex tecnico del Catania ha detto la sua sulla gara in programma questa sera all’Olimpico: «Giocando in casa la Lazio ha il dovere di vincere – ha esordito Pancaro –. Affronterà una squadra che ha perso in casa contro la Fiorentina con un risultato pesante, ma che sta facendo un ottimo campionato: non è una partita semplice e scontata. E’ vero che hanno fatto diversi punti ma a loro ne mancano tanti per la salvezza, potrebbero essere 3 punti pesanti anche per il Cagliari. E’ normale che la Lazio debba provare a vincere e che sia la favorita visto che gioca in casa. Ma il Cagliari sarà battagliero e dopo la brutta sconfitta in casa vorrà vendicarsi da un punto di vista della prestazione».

 

Chiusura sui ricordi delle due esperienze: «A Cagliari ho vissuto in un ambiente familiare dove c’era tutto affinchè un ragazzo potesse crescere nel modo migliore, ho ricordi bellissimi. Ogni estate torno lì. Nella Lazio invece c’è il ricordo sportivo più bello della mia carriera, ovvero la vittoria dello scudetto».

Articolo precedente
joao pedro cagliariJoao Pedro: «A Cagliari mi sento amato, voglio rientrare il prima possibile»
Prossimo articolo
Lazio-Cagliari, Immobile vs Borriello: sfida tra bomber