Hellas Verona-Cagliari, Sottil stecca la partita

under 21
© foto 26-09-2020 Cagliari-Lazio, Sardegna Arena. Foto Gianluca Zuddas/CagliariNews24.com. Nella foto: Riccardo Sottil

Nel match di ieri tra Hellas Verona e Cagliari, l’azzurrino Sottil è parso spento e un pochino scarico non riuscendo ad incidere

Il lunch match di ieri tra Hellas Verona Cagliari è terminato in parità sul punteggio di 1-1: al vantaggio scaligero nel primo tempo firmato Zaccagni ha risposto il centrocampista rossoblu Marin nella seconda metà di gara. Una prova tra luci e ombre quella del Cagliari di Eusebio Di Francesco che come contro lo Spezia soffre l’avversario nel primo tempo, venendo fuori da grande squadra nella ripresa. Chi è parso mantenere lo stesso ritmo di gioco in entrambi i tempi di gara è stato Riccardo Sottil, la prova dell’esterno classe ’99 non è stata delle migliori che da uno come lui ci si possono aspettare. Nel primo tempo, in cui il Cagliari ha sofferto la manovra del Verona, ha perso tanti palloni che gli sono capitati nei piedi, non riuscendo ad incidere per imprimere una marcia diversa alla gara della sua squadra. Nella ripresa, quando tutta la squadra rossoblù ha dato molti segnali di risveglio, Sottil è parso quello più fuori dalla manovra, qualche timida giocata ma niente di esaltante come ha abituato i tifosi in altre gare. L’esterno non è mai entrato realmente in partita con il temperamento giusto e non è riuscito a dare una mano ai compagni per completare la rimonta. Forse Di Francesco dovrebbe concedergli un turno di riposo per ricaricare le pile, ma l’emergenza Covid-19 in casa Cagliari costringe il tecnico ad affidarsi agli stessi pochi uomini. Sottil, voto 5,5.

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!