Connettiti con noi

Hanno Detto

Shevchenko ringrazia l’Università di Cagliari: «Sardegna al nostro fianco»

Pubblicato

su

Il conflitto bellico fra la Russia e l’Ucraina sta affliggendo tante persone ingiustamente coinvolte

La guerra in Ucraina continua. Il conflitto sta mettendo in crisi diversi settori ma, soprattutto, sta portando tanto dolore e tante difficoltà ad altrettante persone. Ognuno lancia messaggi di pace e grida alla cessazione delle ostilità. Sono tante le figure che si sono mosse in favore di questo tipo di messaggi e appelli, fra cui quelle del mondo del calcio e non solo. L’ex calciatore ucraino Andrij Shevchenko è uno dei più attivi e ha voluto personalmente ringraziare l’Università di Cagliari e il suo Rettore. Francesco Mola, come riportato da La Nuova Sardegna, ha voluto esonerare dal pagamento delle tasse universitarie tutti gli studenti ucraini.

Inoltre, è pronto un bando per l’assegnazione di dieci borse di studio da 6250 euro, rinnovabili per il secondo anno. Gli studenti ucraini che studiano nella città del Sud Sardegna, al momento, sono 22. L’ex allenatore del Genoa ha voluto ringraziare Mola con un videomessaggio. Ecco le parole dell’ex attaccante: «Ringrazio l’Università di Cagliari e il suo Rettore, il professor Francesco Mola. Lo ringrazio per la sensibilità e la generosità. La Sardegna dimostra che tutta l’Italia è al nostro fianco: l’Italia vuole la pace così come l’Ucraina. A tutti gli studenti ucraini che studiano in Sardegna, non sprecate questa occasione. Impegnatevi a fondo perché voi siete il futuro, voi siete la nostra speranza. Il mondo che vogliamo è nelle vostre mani».

Advertisement

News

Video

Cagliari News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 50 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 – PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Cagliari Calcio S.p.A. Il marchio Cagliari Calcio è di esclusiva proprietà di Cagliari Calcio S.p.A.