Connettiti con noi

Hanno Detto

Gravina: «L’unità e la modernizzazione del sistema sono le uniche risposte alla crisi del calcio»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Gabriele Gravina, presidente della FIGC, ha parlato durante la visita presso il Comitato Regionale Marche: le sue parole

Gabriele Gravina, presidente della FIGC, ha parlato durante la visita presso il Comitato Regionale Marche. Le sue parole riportate dal sito ufficiale della federazione.

UNITA’«L’unità e la modernizzazione del sistema sono le uniche risposte alla crisi del calcio italiano, acuita dalla pandemia da Covid-19 dobbiamo stare insieme, guardare avanti con il solo obiettivo di definire una strategia comune dalla Serie A ai Dilettanti, e rinnovare la nostra organizzazione per dare maggiori e migliori servizi alle società e rendere più appetibili le competizioni agonistiche».

RIFORME «La proposta di riforma del calcio italiano che ho presentato in Consiglio Federale mira a creare migliori condizioni di stabilità e sostenibilità ma dobbiamo lavorare, soprattutto nel mondo dilettantistico, anche sui tempi di risposta e di erogazione dei servizi ai club. Non è più il tempo della conservazione di posizioni di presunto potere, è il momento di mettersi nuovamente tutti in discussione: dobbiamo riavvicinare al calcio 250 mila giovani che nell’ultimo anno e mezzo hanno smesso di giocare a pallone e sostenere le società di base in questo momento di grande criticità».

POLITICA – «La politica della FIGC in favore della base della piramide del calcio italiano è motivata dal grande ruolo che i Comitati svolgono sotto il profilo organizzativo, sportivo e sociale, il mondo del volontariato è fatto di grandi investimenti sui valori ed è su questi che si fonda l’importanza che ha nel sistema. Costruiremo il futuro del calcio dilettantistico sull’identità e le virtù del territorio».

Advertisement

News

Advertisement