Gli ex rossoblù in coro sui social: «Cagliari, bentornato in Serie A!»

© foto www.imagephotoagency.it

Dall’ex centrocampista uruguayano Nelson Abeijon all’indimenticato capitano e allenatore Diego Lopezsono tanti gli ex rossoblù che hanno fatto gli auguri al Cagliari per la promozione in Serie A. «Grande Casteddu, Seria A forza Cagliari bravi giocatori Allenatori Società e alla più grande tifoseria di Italia casteddu!!!!», scrive Abe.

 

Esulta anche El Jefe con un perentorio «AndiAmo». Non poteva mancare un tweet di Nainggolan, in rossoblù dal 2010 al 2014. «È tornata dove dovrebbe stare. Grande Casteddu», cinguetta il 28enne belga. «BentornAti in serie A! ForzA CASTEDDU», scrive invece Salvatore Burrai. Agli auguri per la promozione si unisce anche Alessandro Matri. «Complimenti al “mio” CAGLIARI per la promozione in serie A!! Questo è il posto che meritate», il commento dell’attaccante dell Lazio.

 

«Complimenti al Cagliari calcio che è tornato nella sua casa la serie A», il post su Facebook dell’ex centrocampista e allenatore rossoblù Ivo Pulga. «Grandissimo Cagliari, bentornato in serie AAAAAAAAAA bravi!!!!!!! Forza Cagliari», scrive brasiliano Jeda. Ha lasciato il cuore in Sardegna anche l’attaccante argentino Joaquin Larrivey, questo il suo bentornato in A ai rossoblù su Instagram: «Grazie ai grandi giocatori che hanno riportato il club nel suo habitat naturale. Grandi ragazzi! Complimenti anche a tutti i tifosi che hanno sempre sostenuto la squadra è a tutta la gente che lavora e ama il Cagliari . Dai casteddu sempre! Ajó! #SerieA @cagliaricalcio #SiamoTornAti».

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Grazie ai grandi giocatori che hanno riportato il club nel suo habitat naturale. Grandi ragazzi! Complimenti anche a tutti i tifosi che hanno sempre sostenuto la squadra è a tutta la gente che lavora e ama il Cagliari . Dai casteddu sempre! Ajó! ???????????????? #SerieA @cagliaricalcio #SiamoTornAti

Una foto pubblicata da Joaquin Larrivey (@joaquinlarrivey) in data: 7 Mag 2016 alle ore 03:11 PDT

Articolo precedente
Melchiorri: «Finalmente in Serie A» (VIDEO)
Prossimo articolo
Storari a Radio Deejay: «Ho scelto Cagliari perché rappresentiamo un intero popolo»