Connettiti con noi

News

Giulini: «Situazione inaccettabile ma Mazzarri non rischia. Lui è una delle poche certezze»

Pubblicato

su

Tommaso Giulini è intervenuto ai microfoni di Dazn per commentare la situazione critica del suo Cagliari

A presentarsi ai microfoni di Dazn non è Walter Mazzarri bensì il Presidente del Cagliari Tommaso Giulini che ha commentato la partita e la sconfitta di oggi della compagine sarda. Ecco le sue dichiarazioni.

MAZZARRI SULLA GRATICOLA? – «Mazzarri è una delle poche certezze che abbiamo, il suo posto non è assolutamente in discussione. Sono venuto io a parlare perché la situazione all’interno dello spogliatoio era parecchio agitata. Ci metto la faccia ma loro adesso si devono preparare per la gara di domenica».

COSA MANCA – «Siamo in un momento complicato ma non mi aspettavo sicuramente di stare nell’ultimo posto. Cosa manca? Concentrazione, attaccamento alla maglia, serenità. Dobbiamo lavorare tutti quanti con tantissima umiltà e mettere in campo personalità per controllare noi la gara».

SI VA IN RITIRO? – «Ne parleremo con il direttore tecnico e con il mister già stasera. Qualche giorno di ritiro prima dell’Atalanta penso possa essere utile per ricompattare il gruppo. Questa situazione non è accettabile».

MENTALITÀ- «Potremmo comandare un po’ di più la partita ma è vero che fino al gol non abbiamo concesso nulla al Bologna. Fino al gol abbiamo fatto una fase difensiva perfetta, probabilmente abbiamo fatto la partita di chi si trova all’ultimo posto e vuole una vittoria. Guardate le statistiche, da quando è arrivato Mazzarri siamo cambiati. Con un po’ più di fortuna, meno errori arbitrali e meno infortunati la situazione sarebbe diversa».