Giulini: «Rastelli sta facendo veramente bene, spero che si stia aprendo un lungo ciclo»

© foto www.imagephotoagency.it

Il Cagliari domina il campionato di Serie B dall’alto di 61 punti che valgono un primato solidissimo all’indomani del successo sulla terza in classifica. Mentre mister Rastelli già pensa alla sfida di venerdì prossimo in casa del Cesena, il presidente rossoblù Tommaso Giulini nella serata di oggi è stato ospite della Domenica Sportiva.
Ai microfoni della Rai il massimo dirigente del club sardo ha speso belle parole per il tecnico arrivato l’estate scorsa: «Rastelli sta facendo veramente bene con noi, spero possa aprire un ciclo. Ha fatto molto bene nei suoi anni ad Avellino e si è confermato in un grande club come il nostro. Ci auguriamo di poter andare avanti tanti anni insieme a lui perché è un grandissimo allenatore. Stiamo facendo un campionato strepitoso ma ne manca ancora un terzo, ci aspettano tante partite difficili e preferisco non pensare che sia tutto già fatto. Ovviamente mi piacerebbe toccare la soglia dei 100 punti ma so che non sarà facile. Il nostro è un gruppo fantastico, che è rimasto coeso anche nei momenti difficili. Ieri ad esempio abbiamo avuto diversi infortuni dell’ultimo minuto ma i ragazzi non si sono scomposti e hanno ottenuto un successo importantissimo. Il Cagliari è una realtà importantissima nel calcio italiano, l’unica in Europa a rappresentare una intera regione. L’obbligo è tornare in Serie A e ci vogliamo arrivare da primi. noi della nuova dirigenza siamo arrivati a Cagliari quando di fatto non c’era uno stadio, abbiamo riaperto il Sant’Elia e vederlo pieno è oggi un successo. Il sogno ora è uno stadio moderno e polivalente, possiamo essere i precursori nell’utilizzo della legge che snellisce burocrazia. Vorremmo inaugurarlo per la stagione del centenario, sarebbe un successo per tutta la nostra gente».

Articolo precedente
Cesena: romagnoli subito in campo in vista del Cagliari
Prossimo articolo
Cagliari, il weekend dei rossoblù in prestito