Gigi Riva scuote il Cagliari: «Riprenditi contro il Bari!»

© foto www.imagephotoagency.it

Quella contro il Bari resterà sempre una sfida speciale per Gigi Riva, che il 12 aprile 1970 all’Amsicora, che poi fu soppiantato dal Sant’Elia, segnò con Bobo Gori regalando al Cagliari la vittoria del match e dello scudetto, condannando invece i pugliesi alla retrocessione.

 

Rombo di Tuono ha rievocato quel match all’edizione barese del Corriere della Sera: «Fu un successo importantissimo, sancì la matematica vittoria del campionato. Avrebbe dato il là ad una festa incredibile per tutta la Sardegna. Se dovessi pensare ai momenti più belli della mia carriera, ce ne sarebbero tantissimi e sarebbe impossibile stilare una graduatoria. Di certo lo scudetto, maturato in quella partita, rappresenta uno dei ricordi più belli della mia vita. E’ il risultato che più porto nel cuore con la maglia del Cagliari. Dopo quello, metto solo la promozione in Serie A».

 

Riva ha parlato poi del momento del Cagliari e presentato la sfida contro il Bari nel prossimo turno: «Nel girone di ritorno la squadra di Rastelli ha avuto una flessione, però adesso può riprendersi. Sarà una partita fondamentale per il Cagliari, che merita la Serie A, ma anche per il Bari. E’ un’ottima squadra, con giocatori di livello, del tutto in corsa per la massima serie, e questo complicherà le cose al Cagliari. Sarà una gara apertissima. Io, da buon sardo, posso solo augurarmi che la ricorrenza con quella partita porti bene a noi».

Articolo precedente
Serie B: nel posticipo, il Cesena supera la Pro Vercelli e torna in zona playoff
Prossimo articolo
Cagliari-Salernitana, in vendita i biglietti per il Sant’Elia