Genoa, Juric si gode la vittoria sul Cagliari: «Sembrava una partita stregata, ma abbiamo meritato»

© foto www.imagephotoagency.it

GenoaCagliari termina con la vittoria dei padroni di casa per tre a uno, dopo che i sardi erano andati in vantaggio con Borriello e poi sono stati vicinissimi al raddoppio con Giannetti che ha colpito un palo interno. Proprio su quell’azione i genoani sono ripartiti e hanno trovato il pareggio, poi corroborato da altre due reti che hanno portato tre punti all’esordiente Juric.

 

Il tecnico del Grifone, che alla prima di campionato l’anno scorso aveva perso proprio contro il Cagliari, ha commentato la vittoria ai microfoni di Sky Sport. Poco spazio per l’emozione e tanta voglia di legittimare i meriti dei suoi, queste le parole di Juric: «Abbiamo avuto sei o sette palle-gol prima della loro rete, poi è vero che il Cagliari avrebbe potuto chiudere la partita ma in complesso credo che l’abbiamo dominata e meritata. I miei ragazzi hanno fatto molto bene, anche i cambi hanno fatto la loro parte. Emozione? Non l’ho sentita tanto, sembrava una partita stregata e poi alla fine è andata bene. Devo molto a Gasperini, ma credo che il Genoa sia dei genoani a prescindere dagli allenatori. L’obiettivo è fare più punti possibile e divertire la gente».

Articolo precedente
Rastelli a Sky dopo Genoa-Cagliari: «Peccato per il palo di Giannetti»
Prossimo articolo
Genoa, la soddisfazione di Preziosi: «Ottima reazione, il Cagliari ha fatto solo un tiro in porta»