Connettiti con noi

Settore giovanile

Figc, possibilità di “Test Match” per le giovanili

Pubblicato

su

In attesa di ricominciare con i rispettivi campionati, la Figc ha diramato le modalità di organizzazione dei “Test Match” per tutte le giovanili

Qualche giorno fa è arrivata la notizia della data definitiva per la ripresa del campionato di Primavera 1. L’annuncio ha portato un po’ di speranza al calcio dei giovani che, molto lentamente, sembra possa nuovamente ripartire. Per tutti i tornei che comprendono però le squadre nazionali dalle U18 in giù ancora tutto tace. Per fare in modo di riavvicinare gradualmente ad un nuovo inizio anche le categorie che al momento continuano a non avere l’ok per ricominciare, la Figc ha diramato le modalità attraverso cui è possibile organizzare le partite in vista della ripartenza. Tutte le società professionistiche partecipanti ai Campionati Nazionali Giovanili potranno organizzare dei “Test Match“. Questi incontri si potranno disputare fino alla data del 10 febbraio per quanto riguarda le formazioni U18, mentre i Club con rose U17 potranno organizzarle fino al 3 marzo salvo proroghe ufficiali che potrebbero essere comunicate nelle prossime settimane. Di seguito alcune linee guida più significative della nota ufficiale:

  • É possibile organizzare “Test Match” tra società professionistiche partecipanti ai Campionati Nazionali u18 Serie A e B, Under 17 Serie A e B, Under 16 Serie A e B, Under 15 Serie A e B, Under 18 Serie C, Under 16 Serie C, Under 15 Serie C.
  • La richiesta di autorizzazione alla disputa del “Test Match” deve avvenire mediante la compilazione online del form apposito e la spedizione via mail all’indirizzo indicato sul sito, controfirmato da entrambe le società.
  • La richiesta dovrà pervenire al Settore Giovanile e Scolastico entro il dodicesimo giorno antecedente al giorno in cui si vuole organizzare il “Test Match” per consentire un’adeguata organizzazione e l’assegnazione arbitrale.
  • Saranno autorizzati esclusivamente gli incontri che garantiranno alla società in trasferta di poter rientrare nel comune di provenienza entro la mezzanotte del giorno stesso in cui viene organizzato il “Test Match”, salvaguardando altresì gli impegni scolastici dei ragazzi in caso di gare infrasettimanali.
  • Le gare dovranno svolgersi esclusivamente a porte chiuse secondo quanto previsto dal regolamento che indica il protocollo da seguire, pubblicato in data 2 dicembre 2020. 
  • In caso di eventuali positivi tra le due formazioni, visto che non viene definito un numero massimo di positività in ogni squadra oltre i quali scatta il rinvio della partita, le due società possono di comune accordo chiedere il rinvio della gara fino al giorno precedente allo svolgimento della stessa mediante una richiesta ufficiale attraverso una mail comune.

CLICCA QUI PER CONTENUTI VIDEO ESCLUSIVI SUL CAGLIARI!