Troppo Cile per il Venezuela. Il Portogallo cade a Funchal

© foto www.imagephotoagency.it

Netta affermazione a Santiago per la Roja di Pizzi. Cile ora al quarto posto nel girone sudamericano di qualificazione a Russia 2018. La Svezia si aggiudica il test amichevole contro i lusitani

Il Cile riscatta il passo falso di cinque giorni fa contro l’Argentina superando 3-1 a Santiago il Venezuela. La Roja ha aperto le marcature già al 4′ con una rete del Niño Maravilla Alexis Sanchez. A chiudere la pratica ci ha poi pensato il 36enne attaccante del Colo Colo Esteban Paredes, in gol al 7′ e al 22′. Nella ripresa moto d’orgoglio della Vinotinto, che ha accorciato le distanze con Salomon Rondon. Titolare il rossoblù Mauricio Isla, uscito solo all’87’ per fare spazio al 22enne Paulo Diaz. Il Cile sfrutta così l’inaspettata sconfitta dell’Albiceleste – superata 2-0 in Bolivia – e sale al quarto posto nel girone sudamericano di qualificazione ai Mondiali russi del 2018.
PORTOGALLO KO IN AMICHEVOLE – Serata complicata a Funchal per il Portogallo, sconfitto ieri in rimonta dalla SveziaCristiano Ronaldo, che a Madera è di casa, ha sbloccato l’incontro al 18′. Alla perla dell’attaccante madridista ha fatto seguito un’autorete di Granqvist. Tra la fine del primo e l’inizio del secondo tempo Claesson ha però pareggiato i conti. Gli ospiti hanno completato la rimonta al ’90: a firmare il successo svedese una goffa autorete del difensore del Valencia João Cancelo. Bruno Alves è rimasto in campo per tutta la durata della gara, solo panchina invece per l’ex rossoblù Albin Ekdal.