Euro2016, Svizzera-Polonia: Salamon parte ancora dalla panchina

© foto www.imagephotoagency.it

Bartosz Salamon deve attendere ancora per il suo debutto all’Europeo 2016. Il difensore del Cagliari, finora mai schierato titolare dal ct Nawalka, ha guardato le gare della sua Polonia fremendo in panchina e così è anche nell’ottavo di finale contro la Svizzera. La gara è iniziata pochi istanti fa e Salamon ancora una volta osserva la coppia titolare GlikPazdan agire nella “sua” zona di competenza.
Autore di un campionato più che positivo con il Cagliari che ha vinto il campionato di Serie B, il difensore polacco aspetta e si tiene pronto per l’erbetta della competizione continentale.

 

SVIZZERA (4-3-3):  Sommer; Lichtsteiner, Schär, Djourou, Rodriguez; Behrami, Dzemaili, Xhaka; Shaqiri, Seferovic, Mehmedi
A disposizione: Hitz, Burki, Moubandje, Elvedi, Von Bergen, Lang, Embolo, Frei, Zakaria, Fernandes, Tarashaj, Derdiyok. 
Allenatore: Vladimir Petkovic

POLONIA (4-4-2): Fabianski; Piszczek, Glik, Pazdan, Jedrzejczyk; Blaszczykowski, Krychowiak, Maczynski, Grosicki; Milik, Lewandowski.
A disposizione: Starzynski, Linetty, Cionek, Zielinski, Jodlowiec, Salamon, Stepinski, Wawrzyniak, Peszko, Boruc.
Allenatore: Adam Nawalka 

Articolo precedente
Ibarbo al Panathinaikos, si attende solo l’ufficialità
Prossimo articolo
Cagliari, il futuro di Barreca si conoscerà entro oggi