Euro 2020, i gironi dei nazionali rossoblù

barella italia
© foto www.imagephotoagency.it

Sono stati sorteggiati i gironi di qualificazione alla fase finale di Euro 2020. L’Italia di Barella se la vedrà contro la Grecia di Lykogiannis

Sono stati sorteggiati oggi, al Convention Centre di Dublino, in Irlanda, i gironi di qualificazione alla fase finale di Euro 2020. Per la prima volta nei 60 anni della competizione non ci sarà una sede fissa, ma si giocherà in tutto il continente con 12 città ospitanti. Si parte il 12 giugno a Roma, con la gara inaugurale, e si conclude il 12 luglio a Londra, con la finalissima di Wembley. Le partite di qualificazione iniziano invece il 21 marzo del 2019 e in campo scenderanno anche diversi rossoblù. L’Italia di Barella, ma anche di Cragno e Pavoletti, è stata inserita nel girone J con la Grecia di Lykogiannis, oltre a Bosnia (l’avversario più pericoloso), Finlandia, Armenia e Liechtenstein. La Croazia di Bradaric, nel gruppo E, se la vedrà invece con Galles, Slovacchia, Ungheria e Azerbaijan. Sorteggio più complicato per l’Estonia di Klavan, nel gruppo C con Oladna, Germania, Irlanda del Nord e Bielorussia, ma anche per la Moldavia di Ionita, che affronterà i campioni del mondo della Francia, l’Islanda, la Turchia, l’Albania e Andorra. Si qualificano alla fase finale dell’Europeo 24 squadre: le prime due classificate dei 10 gironi, mentre i 4 restanti posti verranno determinati dagli spareggi ai quali accederanno le vincitrici delle leghe di UEFA Nations League.

I gironi di qualificazione ad Euro 2020

Articolo precedente
bradaric cagliari nazionali rossoblùBradaric: «Giocare in Italia era il mio sogno, sono nato per fare il regista»
Prossimo articolo
pisacane cagliariPisacane non si fida del Frosinone: «Per loro è quasi un’ultima spiaggia»