Connettiti con noi

Editoriale

Eriksen e Kjaer, l’incredibile filo rosso che li unisce nel destino

Pubblicato

su

La connessione tra Eriksen e Kjaer sembra andare oltre la semplice amicizia: uno si ferma, l’altro riparte, sempre uniti dal destino

Quella che unisce Christian Eriksen e Simon Kjaer è senz’altro una delle pagine più emozionanti e intense di questo 2021.

Impossibile non tornare con la memoria allo scorso 12 giugno, al minuto 43 di un Danimarca-Finlandia sino a quel momento piuttosto anonimo. Poi il buio, violento e avvolgente: il centrocampista dell’Inter si accascia sul prato, vittima di quel che si capirà immediatamente sia un arresto cardiaco.

Ed è in quegli attimi, interminabili, che emersero con forza prorompente l’umanità e la lucidità del difensore del Milan. Comportamento esemplare che ha meritato elogi e riconoscimenti da chiunque nel mondo del calcio e non solo, un valore ben oltre la nomination tra i candidati al Pallone d’Oro 2021.

Una connessione d’anima e di spirito al di là della semplice amicizia, quasi da fratelli gemelli. D’altronde come spiegare diversamente gli eventi degli ultimi giorni? Le buone notizie arrivano dalla Danimarca, laddove sul campo dell’Odense è tornato per la prima volta ad allenarsi Christian. In compagnia di un personal trainer per assaggiare di nuovo il profumo dell’erba e provare a sentirsi ancora un calciatore. Naturalmente solo i prossimi mesi ci diranno se davvero Eriksen potrà riprendere a essere un giocatore professionista. Impossibile o quasi rivederlo in Italia, ma il primo passo se non altro è compiuto.

Mesi che invece potrebbero essere di sofferenza per Kjaer che verrà operato per curare la lesione ai legamenti procurata nella sfida di Marassi contro il Genoa. Un infortunio che rischia di mettere in pericolo l’intera stagione del centrale rossonero, tegola inattesa e pesantissima soprattutto per Stefano Pioli.

Coincidenze, si dirà. Forse sì, ma resta davvero incredibile come il destino possa districare e annodare i fili a proprio piacimento. E come unisca le vite di Christian e Simon ben oltre la loro amicizia.

Advertisement

Cagliari News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 50 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 – PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Cagliari Calcio S.p.A. Il marchio Cagliari Calcio è di esclusiva proprietà di Cagliari Calcio S.p.A.