Entella, parla mister Aglietti: «Il Cagliari in casa è un rullo compressore»

© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico biancoceleste Alfredo Aglietti ha presentato quest’oggi la gara di domani contro il Cagliari: «Domani giocheremo contro la squadra più forte del campionato – ha dichiarato l’allenatore toscano ai microfoni del canale YouTube dell’Entella il Cagliari in casa è un rullo compressore, noi però andremo in Sardegna per fare la nostra gara. Nella gara singola possiamo dare fastidio a tutti, Cagliari compreso. Sarà una gara difficile, ma non partiamo battuti. Le prestazioni della mia squadra sono la testimonianza che il gruppo è in crescita. Sappiamo che per fare risultato a Cagliari dobbiamo giocare una partita perfetta. Misurarsi contro i primi della classe è sicuramente un grande stimolo. Cosa temo dei rossoblù? Hanno 22 giocatori dello stesso livello. Rastelli gestisce il gruppo molto bene, dando spazio a tutti i ragazzi a sua disposizione. Ipotizzare un’ipotetica formazione del Cagliari non è semplice. La gara di Avellino ad esempio è stata decisa da Cerri. I rossoblù hanno tante frecce nel loro arco. Sono convinto che questo Cagliari raggiungerebbe tranquillamente la salvezza in Serie A».

 

Fiducia sui nuovi arrivi Benedetti e Di Carmine. «Stanno bene, anche se Benedetti ha avuto qualche problemino in settimana. Di Carmine deve entrare nei nostri meccanismi, ma è un ragazzo sveglio e intelligente. Siamo sicuri di aver preso un giocatore importante che potrà darci una grossa mano».

 

Una settantina di tifosi liguri seguirà la squadra in Sardegna. «Questa è una dimostrazione del grande entusiasmo che si sta creando attorno a questa squadra. Sarebbe bello farli tornare con il sorriso sulle labbra.».

Articolo precedente
Cagliari-Entella, i convocati: Di Gennaro non recupera, si rivede Capuano
Prossimo articolo
Settore Giovanile – Le gare del fine settimana