Entella, il ds Superbi: «Per fare bene a Cagliari dovremmo giocare la partita della vita»

© foto www.imagephotoagency.it

Chiuso il mercato invernale, che ha consegnato alla Virtus Entella pochi colpi fra cui spicca l’acquisto dell’attaccante Di Carmine dal Perugia, la squadra ligure si concentra sulla partita di sabato pomeriggio al Sant’Elia. La squadra di Aglietti si appresta ad affrontare il Cagliari sulla scia della vittoria contro il Novara e di una classifica che la vede nona forza del campionato.
Il direttore sportivo dei liguri Matteo Superbi, intervistato da tuttoentella.com, ha cosi inquadrato l’impegno di sabato: «Abbiamo una partita sicuramente difficile, una gara nella quale per ottenere un risultato positivo dovremmo fare la gara della vita e sperare che il Cagliari incappi in una giornata negativa. Indubbiamente ci andiamo più sereni perché la vittoria contro il Novara è stata una gara che personalmente mi ha dato grande soddisfazione, perché loro sono una squadra che sicuramente disputerà i playoff. Noi abbiamo giocato da squadra di livello, prendendoci qualche rischio, non mollando mai e riuscendo a vincere la partita con una zampata nel secondo tempo. È stata una partita vinta di misura, ma una di quelle che ti danno più soddisfazioni anche di quella vinta ampiamente contro l’Ascoli, proprio perché c’è stato il valore in campo dell’avversario che si è mostrato molto valido»

Articolo precedente
Cagliari senza Munari: Cinelli pronto all’esordio dal 1′
Prossimo articolo
Cagliari, doppia seduta: differenziato per Di Gennaro, ai box Capuano