Ekdal: «Felice di tornare a Cagliari, non vedo l’ora di salutare i miei vecchi compagni»

© foto www.imagephotoagency.it

Domani sera Albin Ekdal tornerà per la prima volta da avversario al Sant’Elia. Il centrocampista dell’Amburgo ha presentato la trasferta cagliaritana ai media tedeschi. «La realtà sarda non è paragonabile a quella amburghese – ha dichiarato il classe ’89 al sito ufficiale dell’HSV –. Cagliari è una città a misura d’uomo, è un posto molto bello. Sono felice di tornarci, rivedrò con piacere i miei vecchi compagni di squadra. Il Sant’Elia? È uno stadio più piccolo rispetto al Volksparkstadion, ma i tifosi rossoblù riescono comunque a creare una grande atmosfera. Cosa farò vedere ai miei compagni? Conosco tanti posti fantastici che potrò mostrare ai ragazzi».

 

Impegnato ad Euro 2016 con la sua Svezia, Ekdal ha raggiunto il ritiro dell’Amburgo solo una ventina di giorni fa. «Mi sento bene. Sono tornato tardi per via dell’Europeo, ho solo bisogno di un po’ di tempo. Mancano ancora due settimane all’inizio del campionato. L’anno scorso siamo arrivati decimi, quest’anno vogliamo migliorare».

Articolo precedente
Allenamento pomeridiano ad Asseminello. Farias in gruppo, differenziato per Giannetti
Prossimo articolo
Cagliari, Isla sbarca a Elmas (FOTOGALLERY)