Diritti tv Serie A, risolto il contratto con Mediapro

serie a diritti tv calciomercato
© foto www.imagephotoagency.it

L’assegnazione dei diritti tv della Serie A del prossimo triennio si arricchisce di un nuovo capitolo. La Lega ha risolto il contratto con Mediapro

A meno di venti giorni dall’annullamento del bando vinto da Mediapro, la Serie A ha voltato le spalle al produttore televisivo iberico. Questo pomeriggio la Lega ha deliberato all’unanimità la risoluzione del contratto che avrebbe legato le parti per il prossimo triennio. I diritti tv della massima serie italiana sono quindi di nuovo sul mercato, l’annullamento dell’accordo con Mediapro sarà effettivo tra una settimana. Ora la Serie A «aprirà immediatamente un percorso di trattative private con tutti i broadcaster interessati». Lo ha rivelato all’Ansa  il numero uno della Lega Gaetano Miccichè. A fare chiarezza sui prossimi step ci ha pensato il vice-commissario Paolo Nicoletti: «La nuova procedura è sempre prevista dalla Legge Melandri. Decorsi tre bandi senza la cessione definitiva dei diritti, in casi di urgenza è previsto di andare a trattativa privata diretta, nel rispetto dei soliti criteri di non discriminazione e trasparenze, e delle linee guida dell’Antitrust. Mediapro? Se faranno altre proposte saranno prese in considerazione».

Articolo precedente
farias cagliariI pagelloni del Cagliari 2017/18: Farias
Prossimo articolo
Cagliari, tra Maran e Juric spunta anche Davide Nicola