Di Francesco: «Roma poco lucida, ma al Cagliari non abbiamo concesso nulla»

© foto CagliariNews24.com

Di Francesco esulta allo scadere contro il Cagliari. Archiviata la pratica sarda, il tecnico giallorosso pensa agli ottavi di Coppa Italia col Torino e alla gara con la Juventus

La sua Roma soffre tanto, ma alla fine riesce a strappare l’intera posta in palio contro il Cagliari. Intervenuto in sala stampa al termine del match, Eusebio Di Francesco ha analizzato la prova dei giallorossi: «Oggi il Cagliari ha tirato in porta per la prima volta all’85. La Roma ha grande equilibrio difensivo, in questo momento siamo la miglior difesa del campionato. Fazio? Sono molto contento di Federico. Ha assimilato al meglio quello che gli chiedevo. Dobbiamo migliorare, lavoriamo tanto in settimana perché vogliamo crescere. Mercoledì in Coppa Italia cambierò tanti giocatori, sono sicuro che sabato con la Juve saremo più brillanti. Roma più brutta della stagione? Non sono d’accordo. Oggi siamo stati poco lucidi, ma abbiamo concesso pochissimo al Cagliari. Sicuramente dobbiamo fare qualche gol in più. Non sono preoccupato perché nelle ultime tre partite abbiamo creato 60-70 occasioni pericolose. Il Cagliari? Li abbiamo costretti alla difensiva e non abbiamo concesso nulla ai rossoblù. Schick? Diamogli tempo, è un ragazzo del ’96. Ha grandissime qualità, ora deve crescere, solo giocando potrà trovare la condizione migliore. Oggi ho scelto di far giocare lui, ma mercoledì in Coppa Italia ci sarà sicuramente El Shaarawy».

Articolo precedente
Roma-Cagliari, le pagelle: gara decisa da Fazio
Prossimo articolo
romagna cagliariRomagna: «Meritavamo il pareggio. Ora pensiamo alla Fiorentina» – VIDEO