Di Carlo a Sky: «Siamo stati un po’ fortunati. Il Cagliari? Andrà in A»

© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico delle aquile Mimmo Di Carlo ha analizzato il successo dello Spezia sul Cagliari ai microfoni di Sky Sport: «Oggi siamo stati molto attenti e ordinati, abbiamo provato a pressare alto per gran parte del primo tempo. Non si può venire a Cagliari pensando di imporre il proprio gioco alla prima in classifica per 90 minuti. Siamo stati bravi a crederci fino alla fine. A gennaio abbiamo preso Piccolo, Sciaudone, Pulzetti e De Col. Questi innesti hanno migliorato notevolmente l’organico. Oggi siamo stati un po’ fortunati, non sempre il Cagliari sbaglia 2-3 occasioni come ha fatto oggi. Il Cagliari ha una squadra da Serie A. Costruiscono tante occasioni, forse però sono poco concreti. Sono convinto che tra tre partite i rossoblù saranno matematicamente in Serie A. Calaiò e Nenè? Sono grandi giocatori per la categoria. Devono giocare per la squadra e ad alto ritmo, così possono fare la differenza».

Articolo precedente
Cagliari – Spezia 1-2. Il tabellino della sfida
Prossimo articolo
Cagliari 1-2 Spezia, le pagelle dei rossoblu