Deiola è già carico: «Giocare la A col Cagliari è un sogno, ce la metterò tutta»

© foto www.imagephotoagency.it

La scorsa estate in pochi, pochissimi lo conoscevano. Perfino Rastelli sapeva poco di quel ragazzo classe ’95 reduce da una positiva annata al Tuttocuoio. Il Cagliari ha deciso di portarlo in ritiro con la prima squadra ed Alessandro Deiola non ha deluso. Anzi, ha stupito: carattere, corsa, dinamismo ed anche qualche gol nelle amichevoli estive hanno convinto Rastelli a confermare il giovane centrocampista, che ha continuato a segnare anche nelle prime uscite ufficiali. Prima il gol a Trapani in Coppa Italia, poi quello all’esordio in Serie B, un bolide dai 30 metri che non ha lasciato scampo al portiere del Crotone Cordaz. Dopo l’avvio col botto il giocatore si è progressivamente defilato, collezionando parecchie panchine. Poi il ritorno in campo nel periodo cruciale della stagione, quando serviva chiudere definitivamente il discorso Serie A. Serie A che, anche per gli obblighi della nuova riforma sulle liste, Deiola conoscerà di persona: «Il prossimo anno avrà un sapore particolare, giocare in Serie A col Cagliari è un sogno che si avvera», racconta a L’Unione Sarda. «Spero che ci sia la possibilità il più possibile, per me sarà la prima staione in massima serie e quindi cercherò di affrontarla nel migliore dei modi. Ce la metterò tutta, massima concentrazione e determinazione dai primi giorni».

Articolo precedente
Cagliari, la situazione di mercato di Duje Cop
Prossimo articolo
Cagliari-Cesena: accordo per Balzano, il giocatore tentenna