Bologna, De Leo: «Cagliari realtà importante, noi a testa alta»

© foto www.imagephotoagency.it

Vigilia di Cagliari-Bologna, parlano i collaboratori di Mihajlovic: le parole di De Leo e Tanjga alla stampa in vista della sfida della Sardegna Arena

Domani, alle 21, Cagliari e Bologna si sfideranno alla Sardegna Arena per la decima giornata di Serie A. Alla vigilia del match Emilio De Leo e Miroslav Tanjga, rispettivamente analista tattico e vice allenatore di Sinisa Mihajlovic, hanno incontrato la stampa per presentare la sfida in terra sarda: «Il Cagliari è una realtà importante: hanno continuità di risultati e prestazioni – ha detto De Leo -.Maran gli ha dato un’impronta chiara e con idee dirette, cercando il gioco in verticale. Non andremo lì per difenderci, giocheremo a testa alta provando a mantenere il nostro baricentro avanzato. Formazione? Non recupereremo nessuno degli infortunati, ci saranno gli stessi uomini presenti con la Sampdoria. Alterneremo i giocatori tenendo conto degli impegni ravvicinati. Santander? Non rivelerò nulla in anticipo, ma sta bene ed è a disposizione».

Qualche battuta anche per il secondo di Mihajlovic, Tanjga: «Sarà una gara difficile, di certo riposerà qualche giocatore più anziano, ma decideremo dopo l’allenamento di oggi – riporta il Corriere dello Sport -. BaniContenti ci possa aiutare anche in zona gol, ma non è una scoperta. Lo abbiamo preso conoscendo le sue caratteristiche».

Bologna, i convocati

Poco dopo la conferenza stampa, il Bologna ha diramato i convocati per la trasferta di Cagliari.

Portieri: Da Costa, Skorupski, Sarr;

Difensori: Bani, Corbo, Denswil, Krejci, Danilo, Mbaye, Paz;

Centrocampisti: Dzemaili, Poli, Schouten, Soriano, Svanberg;

Attaccanti: Orsolini, Palacio, Sansone, Santander, Skov Olsen, Juwara;