Connettiti con noi

News

Dazn fa dietrofront: nessuno stop agli abbonamenti condivisi

Pubblicato

su

Dazn ha cambiato idea: la condivisione degli account non sarà vietata per questo campionato

Ha ampiamente fatto discutere la decisione presa da Dazn: l’emittente televisiva che detiene i diritti per il campionato italiano, infatti, aveva pensato di impedire la condivisione degli account.

La decisione aveva una duplice utilità: aumentare il numero di abbonati e, soprattutto, colpire la pirateria. Le proteste su più fronti, a partire dal Codacons che minacciava una campagna di disdetta di massa, hanno portato ad un dietrofront. Tuttavia, nel comunicato, Dazn ha sottolineato che la pratica della condivisione della password a terzi è sempre stata espressamente vietata dalle condizioni di utilizzo del servizio.