Da Pescara a Cagliari: Federico Melchiorri, l’attaccante di provincia

© foto www.imagephotoagency.it

Una carriera passata in provincia, poi la chiamata del Cagliari, società che gli ha prospettato quel sogno comune di tornare in Serie A, campionato a mala pena ‘assaporato’ da ragazzo ai tempi del Siena di Beretta. Così Federico Melchiorri ha scelto l’isola per spiccare finalmente il volo.

 

PASSATO – Domani l’attaccante marchigiano si troverà di fronte il suo passato, quel Pescara che lo prese dal Padova rilanciando di fatto la sua carriera. Ben 14 gol e 10 assist in maglia biancazzurra per Melchiorri nella scorsa stagione. L’unico rimpianto resta la traversa colpita nei minuti finali della gara di ritorno della finale play-off contro il Bologna.

 

CARPI? MEGLIO CAGLIARI – Un gol che avrebbe potuto cambiare insieme il suo destino e quello del Delfino, che in estate, svanito il sogno promozione, dà il benestare alla cessione del numero 9. A giugno si fa avanti il Carpi, neo-promosso nella massima serie, a spuntarla a sorpresa è però il Cagliari del patron Giulini, che la Serie A l’ha appena persa.

 

OBIETTIVO SERIE A – Assoluto protagonista della grande stagione dei rossoblù, Melchiorri non segna tantissimo, ma risulta spesso tra i migliori in campo, mettendo in mostra tutto il suo repertorio fatto di cuore, grinta e improvvise accelerazioni. Finora sono 7 le reti realizzate in campionato dal  29enne maceratese, così come gli assist forniti ai compagni. Proprio contro il Pescara Melchiorri si giocherà una grossa fetta di Serie A, sperando che la traversa non mandi ancora una volta in frantumi i sogni del classe ’87.

Articolo precedente
Cagliari-Pescara, i convocati di Rastelli: out Tello, recupera Sau
Prossimo articolo
Da Pescara a Cagliari: Bartosz Salamon, il difensore regista