Crotone, Juric: «Cagliari squadra forte, ma faremo la nostra gara senza pensare a loro»

© foto www.imagephotoagency.it

Dopo nove giorni di riposo, il Crotone si è ritrovato stamani allo stadio Scida per poi partire alla volta di Catania, sede del ritiro degli squali da qui all’11 gennaio. Come si legge nel sito ufficiale degli squali, nel pomeriggio è previsto l’allenamento nelle strutture di Torre del Grifo, centro sportivo del Catania. Sempre nel sito dei pitagorici ci sono le parole del tecnico Juric, che ha fatto il bilancio della prima parte di campionato e proiettato il pensiero alla sfida contro il Cagliari del 18 gennaio. Queste le parole del tecnico croato: «Abbiamo bisogno di lavorare, penso che là ci siano tutte le condizioni: campi e palestre dove possiamo lavorare bene e serenamente, abbiamo 5-6 giorni per riprendere la condizione. L’ultimo mese è stato pesante, avevamo tantissime partite, anche quella di Coppa a San Siro. Sicuramente si è accumulata un po’ di stanchezza ma la squadra ha retto bene fisicamente, quindi il riposo è stato meritato. Cercheremo di lavorare un po’ con doppi turni, cercando di mettere forza nelle gambe e rivedere ciò che non è andato a livello tattico per cercare di migliorare. E’ andato tutto un po’ oltre le aspettative, abbiamo fatto tanto. Penso che sia merito del gruppo: anche chi gioca poco fa benissimo, facendosi trovare sempre pronto. Spero che la squadra pensi a divertirsi partita per partita, poi vedremo dove arriviamo. Il Cagliari? Squadra fantastica, composta da giocatori di altra categoria che hanno dimostrato di essere fortissimi. Cercheremo di fare la nostra partita senza pensare a loro, d’altronde nessuna partita qui è facile. Mancano ancora veramente tantissime partite, tutte difficili: non credo che sia un momento decisivo».

Articolo precedente
Como, Festa: «Barella è un talento, credo molto in lui. Lo valorizzeremo nel modo giusto»
Prossimo articolo
Cagliari, amichevole contro la Primavera il 9 gennaio a Sanluri