Crotone, Cordaz: «Ci servono punti a prescindere dall’avversario, dobbiamo ritrovare la cattiveria»

© foto www.imagephotoagency.it

Il Crotone si prepara alla trasferta di Cagliari con la consapevolezza di una posizione di classifica che si è fatta già preoccupante dopo sei turni di campionato. Il solo punto racimolato fin qui relega la sorpresa della scorsa Serie B all’ultimo posto solitario, e l’ultima sconfitta contro l’Atalanta ha dato segnali preoccupanti all’ambiente calabrese.

 

Il portiere Alex Cordaz cerca di spronare i suoi a quattro giorni dall’impegno del Sant’Elia, queste le sue parole rilasciate al canale ufficiale del Crotone: «Il tempo passa e i punti restano pochi, dobbiamo tirare fuori qualcosa in più e cercare di portare a casa quei punti che ci permettano di continuare a lottare fino alla fine. Sono sicuro che tornare a giocare a casa nostra ci darà uno slancio in più, ma dobbiamo arrivare a quel momento con dei punti in più. Al di là dell’avversario di domenica, noi dobbiamo trovare la forza di subire meno, ci serve ritrovare certezze. Le nostre caratteristiche maggiori erano compattezza e cattiveria, sono venute un po’ meno e dobbiamo ritrovarle. Che affrontiamo il Cagliari, l’Empoli, il Milan o la Roma ci deve interessare poco. Con l’Atalanta non eravamo noi, abbiamo completamente sbagliato l’approccio alla partita e così non può andar bene. Contro il Cagliari saremo squadra tosta, che ha voglia di rivalsa e che vuole lottare. Dobbiamo fare un campionato diverso».

Articolo precedente
Crotone, allenamento in vista della trasferta di Cagliari: differenziato per Mesbah
Prossimo articolo
Cagliari, sei gol alla Primavera nel test al Sant’Elia