Connettiti con noi

Hanno Detto

Costa (sottosegretario Salute): «Calciatori siano d’esempio sui vaccini»

Pubblicato

su

Andrea Costa, sottosegretario alla Salute, ha parlato della questione vaccini nel calcio: le sue dichiarazioni anche sul green pass

Andrea Costa, sottosegretario alla Salute, ha parlato della questione vaccini nel calcio. Le sue parole a Radio Kiss Kiss.

AUMENTO CONTAGI – «Avevamo preventivato un rialzo dei contagi dopo la finale degli Europei. I festeggiamenti per la vittoria degli Europei possono aver generato contagi, vedremo nei prossimi giorni. Non sento però di colpevolizzare nessuno».

VACCINI «I calciatori sono esempi e modelli per i giovani, o comunque dei punti di riferimento: lo siano anche per i vaccini. Se siamo vicini alla normalità lo dobbiamo alla popolazione che si è sottoposta al vaccino. Rendere obbligatorio il vaccino ai calciatori? Deve essere l’ultima ratio».

GREEN PASS«Lavoriamo con la FIGC per sforzarci di mettere in atto percorsi condivisi. C’è dialogo stretto anche con la Lega Calcio. Dobbiamo però avere ancora prudenza: non siamo fuori dalla pandemia. La prudenza non si trasformi comunque in paura».