Corsa al primo posto: gli ultimi impegni di Cagliari e Crotone

© foto www.imagephotoagency.it

A due giornate dalla fine, la Serie B ha già emesso i suoi verdetti. Crotone Cagliari sono matematicamente promosse. La terza squadra verrà fuori dai playoff al termine della regular season. Calabresi e sardi, invece, potranno giocarsi fino all’ultimo la Coppa Ali della Vittoria, il trofeo consegnato alla squadra che vince il campionato. Attualmente la squadra di Juric guida la classifica con due punti di vantaggio sui rossoblù di Rastelli. Un vantaggio che si è assottigliato dopo il pari di ieri contro il Latina. Il tecnico croato ha già ammesso pubblicamente che il primo posto non gli interessa, è già un traguardo importante essere arrivati in Serie A e che in queste ultime giornate concederà minuti a chi ha giocato meno nel corso del campionato. Il primo posto, invece, è un obiettivo dichiarato del Cagliari che proverà a vincere le ultime due giornate, sperando in un altro passo falso del Crotone contro Trapani Virtus Entella.

 

I rossoblù di Rastelli affronteranno sabato al Sant’Elia la Salernitana e il venerdì successivo la Pro Vercelli, nell’ultima giornata di Serie B. Contro i granata non sarà una sfida facile, visto che la squadra di Menichini ha bisogno di punti salvezza. Ma dopo quanto accaduto all’andata, la voglia di festeggiare la promozione davanti ai propri tifosi e la caccia al primo posto, dovrebbero portare il Cagliari a giocare per i tre punti.

Contemporanemanete il Crotone dovrà invece vedersela sul campo del Trapani che vuole assolutamente mantenere il terzo posto in classifica. Un impegno ostico per i calabresi, così come quello contro la Virtus Entella nell’ultima giornata. I liguri sono in piena lotta playoff e vorranno fare punti contro la sorpresa del campionato cadetto 2015/16 per giocarsi a loro volta quella che sarebbe una storica promozione. Come detto, il Cagliari dovrà invece vedersela con la Pro Vercelli. Attualmente i sette volte campioni d’Italia hanno un solo punto di vantaggio sulla zona playout, ma potrebbero arrivare all’ultima gara già sicuri della salvezza.

 

Il calendario avvantaggia il Cagliari nella corsa al primo posto, nonostante i due punti in più del Crotone. Starà a Storari e compagni sfruttare le ultime due occasioni per chiudere il campionato di Serie B davanti a tutti.

Articolo precedente
Cagliari, Rastelli: «Gioiamo per la promozione, ma adesso mettiamo nel mirino il primo posto»
Prossimo articolo
CagliariNews’ Award: a Bari il migliore è Joao Pedro