Coppa Italia, il Pordenone cede all’Inter solo ai rigori

tim cup coppa italia
© foto www.imagephotoagency.it

Ottavi di finale di Coppa Italia, il Pordenone dopo aver eliminato il Cagliari va vicino al colpo grosso a San Siro: l’Inter passa solo ai rigori

A Pordenone non dimenticheranno tanto presto la Coppa Italia stagione 2017/2018, i tifosi neroverdi parleranno a lungo della favola vissuta dalla loro squadra. La compagine allenata de Leonardo Colucci, che milita in Serie C, era data per spacciata già da diversi turni ma solo stasera ha detto addio alla competizione. Dopo aver fatto fuori il Lecce al terzo turno e sbancato la Sardegna Arena di Cagliari al gradino successivo, i friulani hanno alzato l’asticella andando a sfidare l’Inter a San Siro, in palio nientemeno che i quarti di finale: match dal pronostico già scritto alla vigilia, ma si è andati vicini al capovolgimento clamoroso. Burrai e compagni hanno infatti tenuto il campo con inaspettata personalità, mettendo addirittura alle corde la squadra di Spalletti nel primo tempo; nemmeno l’ingresso dei pezzi da novanta nerazzurri, inizialmente tenuti precauzionalmente in panchina, ha sbloccato la situazione.

Zero a zero fino al novantesimo e poi al centoventesimo, ci sono voluti i calci di rigore per decidere la sfida. Ad aggiungere ancora più suspence, anche la lotteria iniziale è terminata in parità con il portiere neroverde Perilli capace di sventare due penalty e sono serviti i tiri a oltranza, alla fine è stato Nagatomo a siglare il rigore decisivo e mettere la parola fine al cammino del Pordenone, che resta comunque la favola della Tim Cup di quest’anno.

Articolo precedente
Serie A, 16ª giornata: Genoa-Atalanta finisce 1-2
Prossimo articolo
pavoletti cagliariWhoScored: Pavoletti nella top 11 settimanale della Serie A – FOTO