Connettiti con noi

Hanno Detto

Conferenza stampa Ranieri: «In casa siamo forti, ma fuori casa dobbiamo cambiare rotta»

Pubblicato

su

Claudio Ranieri, allenatore del Cagliari, interviene in conferenza stampa per presentare la gara contro il Cittadella

(Lorenzo Schirru inviato in sala stampa dell’Unipol Domus) – Claudio Ranieri, allenatore del Cagliari, interviene in conferenza stampa per presentare la partita contro il Cittadella, valida per la 21a giornata di Serie B. CagliariNews24 segue in diretta le prime parole del tecnico rossoblù riportandole testualmente in tempo reale.

LE PAROLE DI MISTER RANIERI

CITTADELLA – «Diciamo che di facile non c’è nulla. La partita di sabato scorso non è stata comunque facile. Ora c’è una squadra diversa, con giocatori che sono cinque anni che giocano assieme, comprano giocatori attinenti al progetto. Vengono scelti giocatori che amano rubare palla nella metà campo avversaria: dobbiamo stare attenti ed essere rapidi nel giocare»

PAVOLETTI – «Alternativa a Pavoletti? Ci sto ragionando, vediamo come sopperire all’assenza di un giocatore notevole ed importante per noi»

FUORI CASA – «C’è entusiasmo, voglia di lavorare. Il Cagliari a casa riesce a fare risultato, ma fuori casa ha una media bassissima. Dobbiamo cambiare questa tendenza. Se vogliamo lottare nei playoff e avere questa energia dobbiamo cambiare registro fuori casa»

IL GIOCO – «Ogni allenatore ha il suo credo e libro. La squadra ha lavorato tantissimo, stiamo lavorando e portando piano piano a fare quello che voglio io con un gioco diretto e di pressione ma per fare questo bisogna spingere molto»

CONDURRE IL GRUPPO – «Vediamo quanto ne ha Pavoletti. In base alle sue risposte noi ci adegueremo. Per le immagini di ieri, quello è il mio modo di condurre e caricare il gruppo»

ROG – «E’ recuperato, si sente di avere novanta minuti nelle gambe. Valuterò anche lui»

MAKOUMBOU – «E’ più una mezz’ala ma devo fare di necessità virtù e fare ciò che non è nelle loro caratteristiche e corde»

ANCORA CITTADELLA – «Come gioco non lo dico, anche perché sto studiando il Cittadella bene, sono indiavolati e ti pressano e rubano palla, sono organizzati benissimo. Ti fanno andare sugli esterni, ti chiudono e rubano palla e ripartono, non dobbiamo consentirlo»

RITMO – «Per entrare nei primi due posti serve arrivare a 68 punti, dobbiamo arrivare a una media di circa 2,2 punti a partita. In casa ci siamo e fuoricasa no»

GIOVANI – «Ci sono dei ragazzi in gamba: Griger verrà con noi sabato, è l’unico che richiama Pavoletti»

NANDEZ – «Si sa inserire molto bene, voglio che lui esprima la sua qualità di attaccare la fascia, è un ragazzo diligente e sono contento dell’apporto dato sabato»

Cagliari News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 50 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 – PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Cagliari Calcio S.p.A. Il marchio Cagliari Calcio è di esclusiva proprietà di Cagliari Calcio S.p.A.