Como, Festa: «Barella è un talento, credo molto in lui. Lo valorizzeremo nel modo giusto»

© foto www.imagephotoagency.it

Il Cagliari pensa al futuro e cede Barella per fargli fare le ossa, consapevole che tenendolo in Sardegna avrebbe rallentato il suo percorso di crescita, visti i pochi spazi disponibili per lui nell’undici di Rastelli. Il prestito al Como va letto in questo senso, con i rossoblù che si priveranno del talento classe ’97 per sei mesi (alla fine dei quali è previsto riscatto per i lariani e controriscatto a favore dei sardi) mandandolo in prestito in una squadra allenata da uno dei suoi massimi estimatori, Gianluca Festa. Queste le parole del tecnico monserratino, riportate da laprovinciadicomo.it: «Barella è uno dei talenti del calcio italiano e io in lui credo moltissimo, visto che l’ho fatto esordire in Serie A giovanissimo. Sono convinto che qua potremo valorizzarlo nel modo giusto e ringrazio il presidente del Cagliari per averci permesso di averlo con noi».

Articolo precedente
Cagliari, doppia seduta ad Asseminello
Prossimo articolo
Crotone, Juric: «Cagliari squadra forte, ma faremo la nostra gara senza pensare a loro»