Commisso: «Salute prima di tutto ma proviamo a ricominciare»

Serie A
© foto -

Commisso sulla ripresa: «Troppa burocrazia e troppi poteri. La salute viene prima di tutto ma cerchiamo di ricominciare»

Il presidente della Fiorentina, Rocco Commisso, ha parlato della ripresa della Serie A ai microfoni di Sport Mediaset. Ecco le sue parole:

«Ci sono troppi poteri e troppa burocrazia sulla questione della ripresa del campionato. La salute viene prima di tutto ma cerchiamo di trovare un accordo per ricominciare. In America non abbiamo il ministro dello Sport, il mio auspicio è che si arrivi ad una decisione che ci permetta di giocareE non ritengo che sia giusto mettere in quarantena tutta la squadra se viene trovato un giocatore positivo. In Germania ad esempio non avviene. Per il centro sportivo ci sarà un ritardo di due mesi, l’obiettivo è finirlo entro il 2021. Per lo stadio prima si andava fast fast fast, ora si va slow slow slow… Io chiedo di lasciarmelo fare se si vuole bene a Firenze, perché quello che faccio rimarrà lì, non me lo porterò via con me».