Connettiti con noi

Hanno Detto

Colantuono:«Un pareggio che ci dà serenità. Complimenti ai miei ragazzi»

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Le dichiarazioni del tecnico della Salernitana Stefano Colantuono al termine del match con il Cagliari terminato in pareggio

Un pareggio che sta stretto sia alla Salernitana che al Cagliari. I campani, però, possono in qualche modo ritrovare il sorriso viste le tante assenze in vista del match dell’Unipol Domus. Le dichiarazioni di Stefano Colantuono ai microfoni di Dazn.

IL PAREGGIO – «Speravo tanto in questo pareggio. A Venezia e con l’Empoli era successa quasi la stessa cosa. La mia squadra vuole giocare sempre fino alla fine nonostante le problematiche che abbiamo. Sono molto contento del pareggio, possiamo affrontare con più serenità la gara con la Juventus».

BONAZZOLI – «Bonazzoli è un giocatore di grandissima qualità. Deve crederci perché ha tutte le carte in regola per giocare anche in squadre importanti».

CAMBIO DI ATTEGGIAMENTO – «Abbiamo fatto questo tipo di partita anche altre volte ma abbiamo un grande problema: non riusciamo a dare continuità a una formazione base, siamo sempre in emergenza e non abbiamo la possibilità di elaborare un sistema di gioco definitivo. In una situazione del genere, con una posizione in classifica come la nostra, l’aspetto mentale è fondamentale. Dopo il gol del Cagliari ci siamo sbloccati».

MERCATO – «La società sa che dovrà fare qualcosa visti i tanti infortuni. Sarà fondamentale rinforzare la squadra anche se nutro tanta stima e rispetto nei confronti dei miei attuali giocatori, si impegnano tantissimo. Dobbiamo rimanere agganciati al gruppo di squadre che lottano per la salvezza»

Advertisement

News

Advertisement