Cinque mesi dopo: bentornato Capuano!

© foto www.imagephotoagency.it

Il calvario di cinque mesi si è concluso nei migliore dei modi. Marco Capuano non si vedeva in campo dal 15 novembre, quando il Cagliari si impose 3-0 in casa dello Spezia grazie alla doppietta (quasi tripletta) di Melchiorri. Un infortunio dietro l’altro, una serie di ricadute hanno fermato il centrale abruzzese che è tornato ad allenarsi in gruppo appena due settimane fa. Il momento delicato e la difesa ballerina delle ultime giornate hanno spinto Massimo Rastelli a rischiare lui e Luca Ceppitelli, reduce da una settimana fatta solo di allenamenti in differenziato. I fatti hanno dato ragione al tecnico. Dopo 4’ è stato proprio Capuano ad aprire le marcature per la goleada contro il Brescia. Un gol meritato per scacciare tutte le paure di un periodo infinito passato fuori dal campo. Bisogna dire però che un difensore non si giudica dai gol segnati, anzi, ma da quelli che fa evitare. E Capuano, complice un Brescia fuori partita (anche per merito del Cagliari), ha arginato senza problemi i pochi assalti avversari, contenendo un certo Andrea Caracciolo, forse il cliente peggiore in cadetteria.

Prima dell’infortunio, è stato probabilmente il miglior difensore del campionato. E la coppia con Ceppitelli, che ha iniziato ai box la stagione, non si era mai vista. Dopo la grande prestazione di ieri, non è da escludere che Rastelli punti ancora sull’esperienza e la personalità degli unici due centrali reduci dalla passata stagione in Serie A.

Articolo precedente
Cagliari, rebus trequartista per la trasferta di Como
Prossimo articolo
Cagliari in coro sui social: «Vittoria per Dessena» (FOTO)