Cinelli, futuro lontano da Cagliari? All’orizzonte c’è il Chievo

© foto www.imagephotoagency.it

Sembra essere arrivata all’epilogo la breve avventura di Antonio Cinelli con la maglia del Cagliari. Una parentesi non proprio indimenticabile per il centrocampista romano, nonostante la conquista della promozione in Serie A: arrivato in rossoblu nello scorso gennaio per sopperire all’infortunio di Daniele Dessena, nei sei mesi trascorsi in Sardegna si è limitato a vestire un ruolo da comparsa, racimolando 13 presenze condite dal gol dell’ex al Vicenza nel successo in casa delle Lane.

 

A destare le maggiori perplessità riguardo al suo futuro in rossoblu è tuttavia la qualità delle sue apparizioni, nelle quali il classe 1989 ha mostrato più di qualche difficoltà nell’integrarsi nello scacchiere di Massimo Rastelli. In realtà, il contratto di sei mesi a titolo definitivo siglato in gennaio prevede un’opzione per altri 3 anni in caso di raggiungimento della Serie A, ma le probabilità di rinnovo sono praticamente nulle.

 

Sullo sfondo c’è sempre il Chievo Verona, club a cui Cinelli era già stato accostato nella scorsa finestra di mercato. Sulle tracce del giocatore ci sarebbe anche il Novara, ma dalle indiscrezioni provenienti dall’entourage del giocatore l’accordo con i clivensi sarebbe già stato raggiunto, tanto che Cinelli sarebbe pronto a presentarsi in ritiro con la squadra di Rolando Maran. Cinelli e il Cagliari, un divorzio pronto a concretizzarsi dopo appena sei mesi, mentre all’orizzonte si preannuncia il matrimonio con il Chievo. 

Articolo precedente
Cagliari vicino a Ionita, un mancino per il centrocampo di Rastelli
Prossimo articolo
Euro 2016, stasera alle 21 il quarto di finale tra Portogallo e Polonia