Cigarini: «Si è vista la forza del nostro gruppo. Ora testa alla Spal»

cigarini cagliari
© foto CagliariNews24.com

Prima gioia in rossoblù per Luca Cigarini. Il regista classe ’86 ha analizzato la prova dei sardi al termine di Crotone-Cagliari

Nel post-partita di Crotone-Cagliari non mancano le polemiche arbitrali. A smorzare i toni ci pensa Luca Cigarini. «Inutile tornare sopra le decisioni arbitrali. Si è vista l’importanza della partita, non giocata benissimo da entrambe le squadre. Sia noi che loro eravamo timorosi, la gara contava troppo. Questo punto per noi potrebbe costituire la svolta della stagione», il commento del regista emiliano sul sito ufficiale del club. Cigarini che oggi ha segnato il suo primo gol con la maglia del Cagliari. «Sono contento, ho sfruttato una palla da fermo in una partita che valeva doppio. Penso che tutto sommato il risultato sia giusto: non era facile venire qui a fare punti, il Crotone era anche reduce da una bella vittoria esterna e ad un certo punto ci siamo trovati con un uomo in meno. Il Crotone ha avuto qualche occasione in più, ma si è vista la forza del nostro gruppo: una squadra di amici che si aiuta in campo l’un l’altro e ottiene risultati insperati».

VERSO CAGLIARI-SPAL – Domenica il Cagliari riceverà la Spal alla Sardegna Arena. Quella contro la formazione ferrarese sarà una sfida salvezza. «Un’altra gara fondamentale, che non dovremo sbagliare per aumentare il vantaggio sulla zona calda. L’affronteremo col migliore dei modi, questo risultato a Crotone ci darà ulteriore morale», il commento a caldo di Cigarini dalla zona mista dello Scida. In vista del prossimo match mister Lopez ritroverà Nicolò BarellaJoao Pedro e Leonardo Pavoletti. Non sarà però della gara Fabio  Pisacane, espulso oggi nel primo tempo di Crotone-Cagliari.

Articolo precedente
Castan: «Sono nella squadra giusta, ora facciamo bene negli scontri diretti»
Prossimo articolo
Trotta: «Potevamo chiudere la partita, dell’arbitraggio non parlo»