Connettiti con noi

Editoriale

Ciao Massimo, se n’è andata la parte migliore di noi

Pubblicato

su

Addio a Massimo Satta, appassionato uomo di sport e punto di riferimento della nostra azienda, la Sport Review

Caro Massimo,

ti scrivo questa breve lettera perché un finale così, davvero non potevamo immaginarlo. Da ieri la Sport Review non è e non sarà più la stessa.

Una vita (troppo breve Massimo, me lo concederai) dedicata allo sport, visto da dentro e soprattutto da fuori. Come nell’indimenticabile epoca ventennale della Logos TV, di cui sei stato ideatore e fondatore, o quando hai partecipato da protagonista alla nascita di Juventus Channel.

Per poi saltare agli anni più recenti, all’ultima avventura baciata dall’intuizione e dal coraggio di dedicarsi al mondo dell’editoria web tramite la Sport Review, che hai contribuito in maniera essenziale a rendere network grande e credibile nell’intricato mondo dell’informazione. Un mondo che infinite soddisfazioni avrebbe ancora potuto e dovuto regalarti.

Ci mancheranno la tua vitalità, la tua energia, la tua umanità, la tua professionalità. Ci mancherà il tuo amore per lo sport che ci faceva palpitare insieme per le Nazionali di volley piuttosto che per il Giro d’Italia o le Olimpiadi. Ci mancherà la tua ironia, anche quando si chiacchierava di una Juve che ultimamente ti faceva troppo spesso disperare.

Ed è un tremendo dispiacere, ma devo confessartelo: dovremo rimandare per quel giro di hierbas nella nostra amata Ibiza.

Ciao Massimo, se n’è andata la parte migliore di noi.