Connettiti con noi

Hanno Detto

Chiellini: «Razzismo? A Cagliari avremmo dovuto fermare il gioco. Episodio inaccettabile»

Pubblicato

su

Il difensore della Juventus e della Nazionale si è espresso duramente contro il razzismo, riesumando un episodio di qualche anno fa a Cagliari

Il difensore della Juventus Chiellini ha parlato di razzismo ai microfoni di Fifpro, citando un episodio capitato a Cagliari con protagonista Matuidi. Le sue parole.

«C’è stato un incidente circa tre anni fa che mi ha fatto davvero pensare. Stavamo giocando contro il Cagliari, quando il mio compagno di squadra Blaise Matuidi, un ragazzo adorabile e tranquillo, ha improvvisamente iniziato a mostrare un’incredibile angoscia e non siamo riusciti a calmarlo. Si è scoperto che aveva sentito insulti razzisti dagli spalti ed era completamente scosso. A quel tempo, l’ho trovato difficile da gestire, perché eravamo nel mezzo di una partita. Mancavano pochi minuti ed è stato un momento decisivo della partita. Il mio primo pensiero – e onestamente, in retrospettiva probabilmente era quello sbagliato – è stato ‘Blaise, calmati. Iniziamo a giocare e pensiamoci dopo!’. Se potessi tornare indietro, cercherei di aiutarlo subito, invece che solo a fine partita. Probabilmente sarebbe stato meglio fermare il gioco ancora per un po’, parlare con l’arbitro e l’altra squadra per fare una chiara dichiarazione su quanto fosse inaccettabile e che non potevamo andare avanti così».

Advertisement

News

Video

Cagliari News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 50 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 – PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Cagliari Calcio S.p.A. Il marchio Cagliari Calcio è di esclusiva proprietà di Cagliari Calcio S.p.A.