Il Chelsea di Sarri e Zola vince l’Europa League

© foto www.imagephotoagency.it

Europa League al Chelsea, festeggia anche un ex Cagliari. Zola, vice di Sarri, conquista il suo primo trofeo da quando ha iniziato la carriera in panchina

Il 4-1 rifilato ai cugini dell’Arsenal vale l’Europa League al Chelsea di Maurizio Sarri e Gianfranco Zola. Dopo un primo tempo scialbo, la ripresa è stata a marca blue: primi venti minuti di frazione da incubo per la squadra di Emery, che ha subito un tris devastante. Avanti grazie ad un bel colpo di testa di Giroud al 49′, la squadra dei due italiani ha raddoppiato dopo undici minuti con Pedro ed ipotecato il trofeo con Hazard su calcio di rigore dopo appena cinque giri d’orologio. La risposta dell’Arsenal è arrivata al 69′ con Iwobi, autore di una gran rete, che però si è rivelata inutile. Anche perchè pochi minuti dopo Hazard ha firmato la doppietta personale, mettendo i sigilli al match ed alla propria esperienza ai blues.

L’EX CAGLIARI – L’Europa League 2018/19 è il primo trofeo della carriera di Maurizio Sarri, al primo anno al Chelsea. Non si può dire lo stesso del suo vice Zola, ex calciatore ed allenatore – tra le altre – del Cagliari, che da giocatore ha vinto più di un trofeo. Anche per lui si tratta, però, della prima gioia da quando ha smesso gli scarpini ed intrapreso la carriera in panchina.