Cerri: «Potevo tornare a Cagliari. Han? Un mix di forza, rapidità e cinismo»

© foto CagliariNews24.com

Alberto Cerri, attaccante della Juventus attualmente in prestito al Perugia, ha svelato di essere stato vicino al ritorno a Cagliari

Le sue tre reti avevano contribuito al ritorno del Cagliari in Serie A nel 2016. Ora Alberto Cerri prova a conquistarsi un posto da protagonista nel massimo campionato. L’avventura in rossoblù era durata solo una stagione, in cui Massimo Rastelli lo sfruttava soprattutto a gara in corso. L’attaccante è ancora di proprietà della Juventus e sta trovando continuità in Serie B in prestito al Perugia. In Umbria è compagno dei due rossoblù Pajac e Colombatto, ma soprattutto ad inizio stagione faceva coppia davanti con Han Kwang-Song. Le trattative tra Cagliari e Juventus nel mercato di gennaio avrebbero portato il nordcoreano in bianconero, mentre Cerri sarebbe dovuto tornare a Cagliari, salvo poi vedere sfumato tutto.

RETROSCENA – A svelare il retroscena di mercato ci ha pensato lo stesso giocatori, nell’intervista a Tuttosport«Il possibile scambio con Han a gennaio? Sono i casi della vita e del calcio – dice Cerri – Devo ammettere che all’inizio, dopo le prime voci di mercato, mi ero messo l’anima in pace. L’idea di uscire dall’orbita Juve mi dispiaceva, però mi sono anche detto: “Se la serie A chiama, devo andare”. Il pensiero è durato un giorno, non di più, perché poi il mio procuratore mi ha rassicurato».

A PERUGIA – Alla fine a tornare a Cagliari è stato Han, mentre Cerri è rimasto a Perugia: «Sono contento così. Il mio sogno-obiettivo resta quello di tornare bianconero in futuro, ma sono perfettamente consapevole che dovrò seguire un certo percorso. Non succede tutti i giorni che si parli di uno scambio tra due giocatori della stessa squadra. Io ho cercato di isolarmi da tutto e pure Han l’ho visto tranquillo. È un mix di forza, rapidità, cinismo. E poi è molto intelligente, oltre che un ragazzo solare».

Articolo precedente
cagliari primaveraPrimavera, Molberg convocato dall’U19 danese
Prossimo articolo
cagliari bolognaChievo-Cagliari, designato l’arbitro Nasca: i precedenti