Cerri, l’ex rossoblu vicino al Brescia

© foto www.imagephotoagency.it

Si profila una nuova avventura in Serie B per Alberto Cerri, l’attaccante di proprietà della Juventus reduce dalla trionfale stagione nella serie cadetta con il Cagliari. Com’è noto, il club rossoblu ha deciso di non esercitare il diritto di riscatto, considerando la cifra intorno ai 5 milioni di euro troppo elevata per il centravanti classe 1996, che sotto la guida di Massimo Rastelli ha collezionato 24 presenze e 3 reti, contribuendo così alla promozione in Serie A del Cagliari, pur non risultando in fondo alle gerarchie del tecnico in un reparto avanzato che vanta nomi importanti e di maggiore esperienza. 

 

IL FUTURO – Tornato alla Juventus, come detto per Cerri si profila dunque un nuovo prestito in Serie B. In un primo momento il giocatore sembrava vicino al Cesena, ma secondo quanto riportato da Gianluca Di Marzio è in via di definizione il passaggio al Brescia, con le rondinelle che hanno individuato in lui il rinforzo ideale in un attacco che come prima punta vanta il 35enne Caracciolo e che potrebbe dunque garantirgli maggiore continuità. 

Articolo precedente
L’Unione Sarda – Il Cagliari sulle tracce di Tachtsidis
Prossimo articolo
Cagliari, ritorna Rafael dal Verona