Connettiti con noi

Ex Rossoblù

Cerri e la trattativa fra Cagliari e Como: «Ero negli USA, mi chiama il procuratore e dice…»

Pubblicato

su

Le parole dell’ex centravanti di proprietà del Cagliari Alberto Cerri che è passato definitivamente al Como

Ha parlato l’attaccante italiano Alberto Cerri presso un’intervista rilasciata ai microfoni del quotidiano La Provincia di Como. Fra i temi si è toccata anche la trattativa fra il Cagliari e il Como che ha sancito il ritorno definitivo in Lombardia del centravanti. Ecco le sue dichiarazioni:

RETROSCENA TRATTATIVA – «Io ero in vacanza lontano, negli Stati Uniti. Il telefono non squillava mai, dunque ero tranquillo. So che a un certo punto il procuratore ha detto che le due società si erano accordate, mancava solo di definire i dettagli tra me e il Como. E lo abbiamo fatto in un attimo».

COMO – «Credo che per un calciatore sia importante l’ambiente dove gioca. Intendo che quando ti trovi bene in un posto, beh è un valore aggiunto importante perché è facile che tu renda meglio. Io a Como mi trovo a meraviglia. Il mio desiderio era quello di restare».

ACCOGLIENZA – «Per la verità io sono un ragazzo schivo, non mi piace essere al centro dell’attenzione. La verità è che siamo stati a sistemare i documenti dell’accordo con il Cagliari sino al tardo pomeriggio, e se non ce l’avessimo fatta per quel giorno non avrei potuto salire sul palco. Questioni formali. Quando si è sbloccato tutto abbiamo raggiunto, con il dg, il posto della festa che il pullman era già arrivato. In effetti l’accoglienza per me è stata speciale. Grazie a tutti».

Advertisement

News

Video

Cagliari News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 50 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 – PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Cagliari Calcio S.p.A. Il marchio Cagliari Calcio è di esclusiva proprietà di Cagliari Calcio S.p.A.