Connettiti con noi

Hanno Detto

Ceppitelli: «Questa sconfitta non annullerà ciò che stiamo costruendo»

Pubblicato

su

Luca Ceppitelli, difensore del Cagliari, analizza la partita e l’amara sconfitta di questo pomeriggio con la Fiorentina

A Firenze il Cagliari cede ai viola ed è già tempo di tuffarsi nella sfida di mercoledì sera (ore 20.45) all’Unipol Domus contro la Roma. Luca Ceppitelli commenta il pomeriggio toscano e guarda avanti.

RIPARTIRE SUBITO – «Quella di oggi è sicuramente una battuta d’arresto pesante, però non dobbiamo rimanere qui a rimuginare abbattendoci. Bisogna ripartire subito, sin da domani, lavorando sul campo insieme al mister per migliorare le cose che non sono andate bene: si gioca già mercoledì contro la Roma ed è obbligatorio farsi trovare pronti. Oggi gli episodi ci puniscono, dispiace perché abbiamo subito delle botte non appena provavamo a rialzarci: il vantaggio viola è stato rocambolesco con quel rigore, poi i momenti della partita non ci hanno sorriso».

GRUPPO FORTE – «Le assenze pesano, soprattutto quando mancano diversi elementi di esperienza e diminuiscono le alternative anche in corso di partita. Credo però che il nostro sia un gruppo forte, valido, che ha al suo interno risorse importanti e che deve procedere collettivamente. Dobbiamo seguire il mister in quello che impartisce e nei suoi dettami: c’è tempo per maturare tutti insieme, non può essere una sconfitta pur pesante come quella di oggi a toglierci le certezze che stiamo cercando di costruire».