Cellino sentito sul crac del Bologna

© foto www.imagephotoagency.it

Come riportato sulle colonne dell’edizione odierna de L’Unione Sarda, Massimo Cellino, presidente del Cagliari, ancora in carcere dopo l’arresto dello scorso 14 febbraio per tentato peculato e falso ideologico, è stato sottoposto ad interrogatorio anche in relazione al crac del Bologna e delle cliniche. Il numero uno del club rossoblu ha risposto per due ore alle domande sottopostegli, definendo “una cricca” quella guidata da Sergio Porcedda che era intenzionata ad acquistare il Cagliari tempo fa. Dal canto suo, il patron della società di viale La Playa, avrebbe chiarito ogni punto della faccenda, facendo il nome di diverse persone.

Articolo precedente
Cellino, depositato il verbale dell’interrogatorio
Prossimo articolo
Is Arenas, Zazzaroni: “Tifosi cagliaritani, non mollate!”