Connettiti con noi

Ex Rossoblù

Cellino, l’ex patron rossoblù si è dimesso da presidente del Brescia: le ultime

Pubblicato

su

L’ex presidente del Cagliari Massimo Cellino ha rassegnato le dimissioni da presidente del Brescia

Classe ’56, tanti anni al Cagliari (un posto speciale nel cuore dei tifosi rossoblù) poi Leeds United e Brescia. Il nome di Massimo Cellino è ricordato con tantissimo affetto e amore da parte dell’ambiente cagliaritano. 17 campionati di Serie A (con un sesto posto, due volte terminato nono e tre decimi posti come migliori piazzamenti, e 2 retrocessioni, 5 campionati di Serie B, 2 promozioni, una semifinale di Coppa UEFA nella stagione 1993/94, 2 semifinali di Coppa Italia nel 1999/2000 e nel 2004/05. Si deve proprio a Cellino la realizzazione del centro sportivo di Asseminello, luogo in cui il Cagliari (dal 1995 ad oggi) si allena. Nel giugno del 2014 cede il pacchetto di azioni di sua proprietà alla società Fluorsid, donando all’imprenditore Tommaso Giulini le chiavi di Presidente del Cagliari dopo 22 anni di gestione, il periodo più lungo della storia del club rossoblù. Ora, invece, è arrivata al capolinea la sua avventura al Brescia. Secondo quanto riportato da Giornale di Brescia, Cellino avrebbe rassegnato le dimissioni da Presidente delle Rondinelle. La causa scatenante alla base della decisione dell’ex patron rossoblù ci sarebbe la vicenda giudiziaria, che gli impedirebbe di programmare e agire con lucidità.

Advertisement

News

Video

Cagliari News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 50 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 – PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Cagliari Calcio S.p.A. Il marchio Cagliari Calcio è di esclusiva proprietà di Cagliari Calcio S.p.A.