Ceferin: «Campionati e coppe da terminare entro il 3 agosto»

ceferin uefa
© foto www.imagephotoagency.it

UEFA, il presidente Ceferin conferma la nuova deadline: entro il 3 agosto dovranno essere portati a termine campionati nazionali e coppe europee

La notizia è circolata già nella giornata di ieri ed è stata confermata dal presidente della UEFA Aleksander Ceferin: la deadline per le stagioni calcistiche è fissata al 3 agosto. Da settimane FIFA, UEFA e federazioni nazionali lavorano per trovare soluzioni che favoriscano la missione – parecchio difficile – di riprendere e portare a termine campionati e coppe. In un’intervista rilasciata alla tv tedesca ZDF il numero uno UEFA ha confermato la data: «È necessario che il 3 agosto sia la Champions che l’Europa League siano portati a termine. Dobbiamo essere flessibili, le coppe europee si potrebbero giocare nelle stesse date delle competizioni nazionali, anche alla stessa ora».

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!

Le task force istituite a livello nazionale ed internazionale proseguono il loro lavoro per trovare delle strategie da applicare nel momento in cui i Governi daranno il via libera. Ceferin conferma la disponibilità delle istituzioni calcistiche alla massima flessibilità: «Abbiamo piani diversi per ricominciare l’attività a maggio, giugno o luglio, ma se le autorità non lo permetteranno non lo faremo. Dipenderà dal governo di ciascun Paese membro. Il formato non sarà un problema, possiamo giocare col sistema attuale o con nuove formule, con partite secche in campo neutro o sorteggiando chi gioca in casa. Final eight o final four sono possibili, possibilmente a porte chiuse ma con le televisioni presenti».

SERIE A, LE PRECAUZIONI IN CASO DI RIPRESA