Castelsardo abbraccia i rossoblù. Rastelli: «Sardi, siate orgogliosi del Cagliari»

© foto www.imagephotoagency.it

Grande accoglienza a Castelsardo per i rossoblù di Massimo Rastelli, sommersi ieri dal calore dei tifosi del nord dell’isola. Una serata speciale per Storari e compagni, che oggi saranno impegnati nel Memorial “Antonio Lupino” contro la rappresentativa dell’Angola-Romangia, selezione di giocatori di Eccellenza e Promozione.

 

Ieri la squadra è stata protagonista di un incontro con i tifosi, moderatori d’eccezione i giornalisti Ivan Zazzaroni e Luca Telese, affiancati dal direttore de L’Unione Sarda Anthony Muroni e dai giornalisti de La Nuova Sardegna Francesco Pinna e Antonio Ledà d’Ittiri. Presenti anche tanti ex rossoblù come Michele Fini e Antonio Langella.

 

«I Sardi devono essere orgogliosi di questa squadra. La Società ha svolto una programmazione attenta, con un occhio rivolto al presente e un altro verso il futuro», ha dichiarato un soddisfatto Massimo Rastelli, che, come si legge sul sito ufficiale dei sardi, ha poi promosso il mercato rossoblù: «Il nostro obiettivo? Andare a giocare la nostra partita in ogni campo, dare tutto in ogni gara. Sono contento della campagna acquisti condotta dalla Società: sull’ossatura dell’anno scorso sono stati inseriti innesti mirati per rafforzare il gruppo. Sono sicuro che ci toglieremo diverse soddisfazioni».

Articolo precedente
Convocazione in Under 17 per Daga e Biancu
Prossimo articolo
Rossoblù in coro: «Obiettivo mantenere la Serie A»