Connettiti con noi

Hanno Detto

Capradossi: «Cittadella? Meritavamo di più. Ranieri? Ci ha chiesto di subire meno gol»

Pubblicato

su

Dopo la buona partita messa in mostra col Cittadella, ecco le dichiarazioni del difensore del Cagliari Elio Capradossi

Uno stralcio delle dichiarazioni del difensore del Cagliari Elio Capradossi presso i microfoni di Videolina Sport, riportate dal sito ufficiale del club rossoblù. Ecco le parole del giocatore:

RANIERI – «Mister Ranieri ci ha chiesto di subire meno gol, 23 reti sono troppe per una squadra che ha certe ambizioni. Non vedo il pareggio di sabato come un passo indietro rispetto alla gara contro il Como, ogni partita ha la sua storia».  

DETERMINAZIONE – «Di certo dobbiamo continuare a migliorare, lavorando sui dettagli. Abbiamo difeso di squadra, compatti, non concedendo in pratica nessuna occasione agli avversari, ma non può bastare. Dobbiamo essere più determinati e concreti nella ricerca del risultato».

SPAL E DE ROSSI – «Venerdì sera ci sarà la Spal, ritroverò De Rossi: Daniele mi ha visto crescere dalle giovanili della Roma sino alla prima squadra; suo padre, Alberto, è stato il mio allenatore proprio in Primavera».

LA PARTITA – «Sarà un’altra gara complessa, ma potremo contare sul nostro pubblico: contro il Como giocare davanti ad uno stadio tutto pieno ci ha dato una grandissima mano. Starà a noi trasportare questa energia, tutto questo entusiasmo in campo, sfruttare la spinta dei tifosi per fare nostri i 3 punti e continuare a scalare la classifica».

CITTADELLA – «Cittadella? Un campo difficile. Ci ho giocato spesso in passato ed è sempre stata dura, sabato avremmo meritato qualcosa di più. Mi dispiace che non sia arrivata la vittoria, ma ora ripartiamo da quanto fatto di buono: 7 punti in 3 partite, terza gara consecutiva senza subire reti».

Cagliari News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 50 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 – PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Cagliari Calcio S.p.A. Il marchio Cagliari Calcio è di esclusiva proprietà di Cagliari Calcio S.p.A.