Cappellacci: «Dialogo per dare una casa stabile al Cagliari»

© foto www.imagephotoagency.it

Interviene sulla questione Is Arenas e sul prossimo stadio del Cagliari, anche il presidente della Regione Sardegna, Ugo Cappellacci, attraverso una nota pubblicata sul profilo Facebook: «È necessario far ripartire il dialogo tra le Istituzioni per dare finalmente una casa stabile alla squadra del Cagliari e ai suoi tifosi. Il Cagliari è una risorsa irrinunciabile per la nostra isola ed il ripercorrere la strada dell’emigrazione verso la Penisola rappresenterebbe una sconfitta per tutti. Occorre un ampio confronto, libero da posizioni preconcette, condizionamenti ideologici o di altro tipo, che possa prendere in considerazione ogni possibile soluzione, compresa quella del ritorno della squadra a Cagliari, in un nuovo stadio. Già nel 2009 la Regione diede il “via libera” di propria competenza alla realizzazione di un nuovo stadio adeguato alle esigenze della città, della squadra e dei tifosi. Siamo ancora pronti a lavorare su tutte le ipotesi idonee a risolvere una questione che si trascina ormai da troppi anni. Al fine di promuovere un nuovo scenario di leale collaborazione istituzionale, che dovrà comunque vedere insieme tutti i diversi soggetti, già nelle prossime ore scriverò alle amministrazioni interessate per verificare la possibilità di risolvere le criticità che si sono moltiplicate negli anni e trovare un’intesa con il Cagliari Calcio che possa riportare i giocatori a disputare le partite dinanzi al pubblico amico».

Articolo precedente
I Giovanissimi Regionali si aggiudicano il memorial “Vanni Sanna”
Prossimo articolo
Addio a Is Arenas, Pili: “La decisione del Cagliari è l’epilogo di una vicenda perversa”