Capozucca: «Stiamo seguendo un centrocampista importante. Cigarini? Non è la prima scelta»

© foto www.imagephotoagency.it

Il ds rossoblù Stefano Capozucca ha fatto il punto sul mercato del Cagliari ai microfoni di Videolina. Il primo pensiero va al centrocampo. Mister Rastelli aspetta un altro rinforzo in mezzo al campo. «Cigarini non è la prima scelta del Cagliari – ha dichiarato il direttore sportivo –. È un giocatore molto interessante, noi però cerchiamo un centrocampista diverso. In questo momento Munari sta facendo molto bene in regia, pensiamo di prendere un altro tipo di centrocampista, non un vice Di Gennaro. Stiamo rincorrendo un giocatore importante, il cui nome non è ancora uscito sui giornali. È una trattativa difficile, speriamo di riuscire a prenderlo».

 

Potrebbe invece non arrivare un terzino destro. «Dessena e Padoin possono scalare in difesa, potremmo anche pensare di arrangiarci in casa. Se arriverà il centrocampista che stiamo trattando non prenderemo sicuramente Calabria. Tutto ruota intorno all’arrivo o meno di questo calciatore». Tra i nuovi arrivati spicca il moldavo Ionita, prelevato due settimane fa dal Verona. «Il presidente ha fatto un grande investimento. Lo abbiamo seguito tutto l’anno, è un giocatore che può infiammare i tifosi rossoblù». A Peio si sta inoltre mettendo in luce il giovane Tetteh. «È molto giovane, giocherà con la Primavera. Poi se farà bene potrà anche ritagliarsi spazio in prima squadra».

 

Obiang, Inler e Tino Costa, sono solo alcuni dei centrocampisti accostati al Cagliari in questa sessione di calciomercato. Capozucca però non si sbottona. «Quando si fa mercato si fanno tanti nomi. Ce li hanno proposti, come tanti altri». Deiola e Barella resteranno a Cagliari, potrebbe invece partire il centravanti Duje Cop. «Deiola e Barella non lasceranno l’isola. Non vedo il motivo per cui Deiola debba partire. In questo momento Cop fa parte dell’organico del Cagliari. Magari il ragazzo gradisce qualcosa di diverso, se il croato partirà arriverà un sostituto che abbiamo già individuato. Terzino sinistro? È il nostro ultimo problema, valuteremo con calma alla fine del mercato».

Articolo precedente
Cagliari, sfuma Cigarini. Il regista a un passo dalla Samp
Prossimo articolo
L’ex Agazzi riparte dal Cesena